Archivio mensile:Novembre 2014

DIY cnc – firmware open source (Parte 1)

Per tanto tempo ho desiderato avere una cnc, uno strumento con il quale realizzare i numerosi piccoli/GRANDI progetti che mi invadevano la mente.

Un paio di anni fa presi la decisione: avrei progettato e (possibilmente) realizzato la mia cnc.

Per ottenere un buon risultato avevo bisogno di qualche rinfrescatina di meccanica, dato che, da buon ingegnere elettronico, evidentemente la componente elettronica non mi spaventava.

Allora ho preso di mira Amazon e in particolare i migliori libri di meccanica e di costruzioni disponibili. Sono passato attraverso la serie del Belluzzi per le costruzioni, fino ad arrivare allo Shigley per la parte di meccanica vera e propria. Qualcuno in ufficio mi considerava un po’ squilibrato vedendomi leggere, nelle pause pranzo, il manuale del cemento armato. Eppure, l’esperienza è stata interessante e proficua. Dopo diverse letture ho riacquisito dimestichezza con le nozioni di meccanica, necessarie per il dimensionamento della struttura della macchina che volevo realizzare.

La “mia” macchina, infatti, doveva avere dimensioni ragguardevoli, almeno 100 x100 cm sul piano e 25 cm per l’asse z. Inoltre, dato che non volevo limitarmi ai lavori effettuati sul piano, mi serviva spazio libero al di sotto del piano e, di conseguenza, ho optato per una soluzione con due motori sull’asse y.

Trovato il modo per dimensionare la struttura, me la sono disegnata con il miglior cad disponibile, autocad inventor.

Una volta terminato il progetto, dovevo trovare qualcuno disponibile a fresarmi i pezzi in alluminio, senza farmi spendere una cifra irraggiungibile. Così ho cercato qualcuno disponibile navigando sui vari forum in internet e finalmente ho trovato il mitico LuigiM, nel forum di http://www.cncitalia.net.

A distanza di qualche settimana ecco arrivare il pacco dell’asse z, visibile nella figura in tutta la sua bellezza:

Asse z

Asse z

La struttura è molto pesante, alcuni punti sono in alluminio spesso 30mm, forse anche troppo, ma ormai sta nascendo…

Prosegue al passo 2