Per utilizzare le classi dell’ottimo framework wxWidgets, è conveniente scaricare i sorgenti dall’apposito sito e compilare le dll e i file lib per poterli utilizzare con la corretta versione di Visual Studio.

Ogni versione di Visual studio, infatti, utilizza un tipo diverso di file lib per le librerie, pertanto è necessario utilizzare quelli generati per la propria versione.

Per la compilazione è necessario avviare il prompt dei comandi di visual studio, corrispondente alla cpu per cui si intende compilare (x86 oppure x64).

Poi si deve andare nel direttorio %wxWidgets%\build\msw e da qui lanciare il seguente comando:

nmake /a /f makefile.vc SHARED=1 TARGET_CPU=X64 COMPILER_VERSION=142

Questa istruzione andrà a compilare l’intero framework di dll che servono per il target scelto, creando la directory vc142_x64.dll dentro %wxWidgets%\lib .

Per qualche motivo non compreso, wxWidgets continua a caricare le dll in debug dalla directory vc110_x64.dll, pertanto è necessario rinominare la cartella. Nel file setup.h attuale è necessario impostare il path con cui il framework va a cercare le dll, in quanto attualmente non viene considerato visutal studio 2019. Il file da modificare è: include\msvc\wx\setup.h e la riga è la 69. Bisogna cambiare da vc141 a vc110 nel caso di _MSC_VER >= 1910.

Lascia un commento