Il progetto wxwidgets è davvero fenomenale: un immenso framework di librerie cross-platform che consente di creare facilmente applicativi c++, facili e di bell’aspetto.

Prima di utilizzarli è necessario compilarli, per ottenere librerie dll e lib da usare con il compilatore visual c++.

Infatti, pur essendo disponibili delle librerie preconfezionate, sul sito wxwidgets.org, queste non sempre sono adatte al compilatore che si sta usando. Ricordo, infatti, che i file lib necessari per la compilazione con librerie statiche e dinamiche sono dipendenti dal compilatore in uso.

Per usarle con visual c++ è sufficiente aprire il progetto visual studio che si trova nel direttorio build/msw/wx_vc16.sln (o quello corrispondente alla versione del compilatore in uso). Se non esiste la soluzione adatta al proprio compilatore, se ne può aprire una di una versione precedente e chiedere al compilatore di aggiornarla alla versione corrente.

Una volta aperto il progetto è necessario impostare la versione (Debug DLL o Release Dll) che si vuole compilare, a seconda che si voglia anche effettuare il debug con i simboli della libreria e successivamente l’architettura (x86 o x64).

A questo punto è sufficiente dare il comando di compilazione e alla fine del processo di compilazione si ritroveranno le dll e i file lib di tutte le librerie wxwidgets nel direttorio lib/vc_x64_dll. Per comodità io rinomino il direttorio aggiungendo anche il numero di versione del compilatore (vc142_x64_dll) per poter tenere distinte e ben comprensibili le varie versioni compilate.

Questo direttorio va aggiunto al PATH di sistema per le dll, e al progetto dove si trova indicato i path delle librerie.

Per i file include si possono fornire i path include, dove sono presenti sia i file msvc che quelli standard.

A quel punto si possono utilizzare le librerie.

Lascia un commento