Danneggiati da vaccino

Secondo alcuni “sapienti” intelligentoni la vaccinazione non produce effetti collaterali, è come bere un bicchiere di acqua fresca.

Naturalmente non è così e per farlo capire alle persone è necessario diffondere le vere informazioni che vengono taciute dalla grande maggioranza dei media italiani.

In questo video di La7, stranamente, forse perché in tempi non sospetti, la testimonianza di un padre a cui la vaccinazione ha portato via un figlio, o meglio la speranza di vederlo crescere in salute.

Vaccini e autismo: la riabilitazione del Dott. Wakefield

http://www.dmi.unipg.it/mamone/sci-dem/nuocontri_2/walker_wakefield.pdf

In questo articolo, il giornalista indipendente Martin J, Walker, approfondisce il caso controverso della radiazione del Dott. Wakefield in relazione ai suoi studi sulla correlazione tra Vaccinazione e Autismo.

Andando a rileggere con attenzione i fatti storici si scopre, infatti, che i mass media hanno coperto gran parte della verità, con il fine poco nobile di non penalizzare il business delle case farmaceutiche a danno della salute di tutti i cittadini. 

link

Quello che non si dice dei vaccini

Cosa si dice dei vaccini…

http://www.vacciniinforma.it/2015/02/22/vaccini-cosa-non-conosciamo-storiatabelle-e-grafici-mai-visionati/2048

Nella pagina al link nell’articolo si leggono diverse precisazioni “documentate” degli effetti della vaccinazione.

Per avere un’opinione è necessario essere ben informati.

I vaccini e la Storia di Nicola

Una storia incredibile, quella di Nicola e dei suoi coraggiosi genitori.
Prima di vaccinarci (e di vaccinare i nostri figli) dovremmo approfondire la realtà, molto meglio di quello che i mass media ci vogliono far credere.

La realtà, purtroppo è ben diversa.

Vaccini – cose da chiarire

A parziale chiarimento della vicenda Wakefield e vaccinazione, mi piacerebbe che non si dimenticassero alcuni particolari.

Il Dott. Wakefield è stato “indagato” dal GMC (organo inglese che si occupa di questioni mediche) non in quanto le sue ricerche non fossero attendibili, bensì per il metodo con il quale si sono svolte.

Sono state condannate “eticamente” le pratiche, considerate scorrette, con le quali sono state fatte le ricerche, con prelievi di sangue effettuati senza il consenso dei bambini, ecc.

Premesso che questa è la stessa cosa che viene fatta quando si costringe una famiglia di un bambino a fare l’iniezione di un vaccino, e considerato che nessun bambino è risultato compromesso da queste operazioni, e considerato che le famiglie dei bambini erano, al contrario informate, ritengo che la cosa più importante non siano le tecniche ma i risultati, mai smentiti dall’organo di controllo.

Qualche link

http://news.bbc.co.uk/2/hi/health/8483865.stm

https://www.theguardian.com/society/2010/jan/28/andrew-wakefield-mmr-vaccine

Incongruenze sui vaccini…

Ummmh. Bambini che fanno male ad altri bambini. Siamo arrivati a livelli assurdi. Per spingere i vaccini ora ci si inventano anche le epidemie. 

In Europa ci sono 800.000 morti all’anno per lo smog: 
http://www.lescienze.it/news/2019/03/12/news/morti_inquinamento_atmosferico-4331321/

Eppure il problema sono i bambini non vaccinati. Se non ci fosse da piangere mi vien da ridere.

Non ci sono epidemie. Nulla giustifica l’accanimento italiano per spingere le famiglie a vaccinare i propri bambini.

Punto.